PREMIUM NS

L'Eccellenza Estetica oltre la Chirurgia

Sperimenta un recupero accelerato con Premium NS, che sfrutta la radiofrequenza monopolare a 448 kHz. Indolore, sicura e non invasiva, stimola la proliferazione delle cellule staminali, mobilita i depositi di grasso e accelera il recupero dell'organismo in varie condizioni.

Vantaggi

Eccellenza Affidabile

Migliaia di cliniche e medici in tutto il mondo si affidano a Elite NS e lavorano quotidianamente combinando i loro trattamenti con il dispositivo.

Accessori Versatile

Ampia selezione di accessori per diverse aree anatomiche e specialità mediche.

Design all'avanguardia

Dispositivo indipendente e integrabile con un touchscreen intuitivo, riscaldamento della piastra di ritorno e modulazione continua brevettata per una sicurezza ed efficacia ottimale.

Sicuro e affidabile

Il controllo del rilevamento dei contatti garantisce la massima affidabilità e sicurezza durante il trattamento, fornendo tranquillità sia per i professionisti che per i pazienti.

Facile da usare

Facile da usare grazie al software intuitivo e agli elettrodi adattati a ciascuna area di trattamento. Gli aggiornamenti del software e le nuove funzioni sono accessibili via Wi-Fi.

Qualità Resistente

Accessori e componenti di alta qualità assicurano prestazioni migliori, riflettendo il nostro impegno per l’eccellenza in ogni aspetto della nostra tecnologia.

Trattamenti

Ringiovanimento del Viso e del Corpo

Aiuta il nostro corpo a rigenerare le fibre di collagene ed elastina, rimpolpando la pelle e riducendo l'aspetto delle rughe.

Skin Tightening and Idratazione

Ripristina la salute e la bellezza naturale della pelle. Aumenta il flusso sanguigno e i nutrienti, idrata i tessuti e stimola la produzione di collagene.

Pre- e Post- Operatorio

Recupero più rapido e risultati migliori dopo o in combinazione con la chirurgia.

Body Contouring

Aiuta a riequilibrare le cellule, ad aumentare la temperatura interna e ad attivare il metabolismo, eliminando il grasso senza danneggiare le altre cellule.

Riduzione della Cellulite

Aiuta a ridurre la cellulite e a ottenere una pelle più levigata e tonica (cellulite edematosa, fibrotica, adiposa e mista).

Gestione del Dolore

La gestione del dolore è fondamentale per il benessere dei pazienti che si sottopongono a trattamenti medici, siano essi di medicina estetica o di chirurgia plastica.

Ringiovanimento Vaginale

Promuove una rigenerazione rapida e profonda dei tessuti genitali con risultati visibili fin dalla prima seduta.

Trattamenti per Capelli

Ripristina la salute del cuoio capelluto, aumenta il flusso sanguigno e lo spessore dei capelli migliorando l'apporto di ossigeno ai follicoli piliferi.

Risultati

Testimonials

"

"Utilizzo INDIBA da circa 10 anni ed è stata un'eccellente integrazione nella mia clinica; ora ho tre macchine INDIBA. Le usiamo per tonificare la pelle, ridurre la cellulite e migliorare le cicatrici dopo gli interventi chirurgici. Utilizzano una tecnologia comprovata per ottenere questi risultati e tutto il personale della mia clinica è innamorato di INDIBA".

Mr. Taimur Shoaib Primario di Chirurgia Plastica- Regno Unito
"

"INDIBA è una tecnologia che è stata ben accolta dai pazienti fin dall'inizio, grazie al comfort e al benessere creati durante i trattamenti e ai risultati ottenuti. È una tecnologia versatile che può essere utilizzata da sola o a complemento di altri trattamenti, consentendo soluzioni personalizzate e risultati ottimali."

Dr. Mauricio Gamboa Dermatologo - Colombia
"

"INDIBA è stata ben accolta dal mio team! I miei pazienti sono soddisfatti del trattamento perché è indolore e aiuta a ridurre più rapidamente il gonfiore post-operatorio, accelerando la guarigione".

Dr. Fabio Campo Chirurgo plastico - Colombia

Technology

Sperimenta la tecnologia all’avanguardia di INDIBA® Premium NS, che sfrutta la radiofrequenza monopolare CAP/RES a 448 kHz per un recupero dei tessuti senza precedenti.

1

Questa frequenza avanzata induce la bistimolazione, attivando il metabolismo cellulare, aumentando la circolazione e stimolando i fibroblasti. Attraverso gli effetti termici, promuove la vascolarizzazione dilatando i vasi sanguigni, migliorando il flusso sanguigno, ossigenando i tessuti e favorendo il drenaggio.

2

La fase ipertermica scioglie i depositi di grasso, svolge un’azione disintossicante e favorisce il drenaggio delle tossine, aumenta il metabolismo cellulare e favorisce la produzione di collagene.

Complementare alle procedure chirurgiche e non chirurgiche, la versatilità di Premium NS consente combinazioni personalizzate, rendendolo lo strumento ideale per i trattamenti medico-estetici.

Accessori e Materiali di consumo

  • Utilizzazione di pacemaker o altri tipi di impianti elettrici.
  • Gravidanza
  • Tromboflebite

Precauzioni

  • Paziente oncologico:
    • Paziente guarito. Può essere trattato.
    • Tumore attivo. Evitare tumori e gangli regionali.
    • Trattamento oncologico in corso. Contattare l’oncologo.
  • Infezioni: Non trattare l’area interessata.
  • Terapia anticoagulante: Chiedere al medico curante.
  • Compromissione cognitiva: Diminuire la potenza in uscita, prestare molta attenzione ai cambiamenti di colore della pelle. È richiesta la palpazione della pelle da parte del terapista per controllare il calore locale.
  • Alterazioni della sensibilità: Diminuire la potenza in uscita, prestare molta attenzione ai cambiamenti di colore della pelle. È richiesta la palpazione della pelle da parte del terapista per controllare il calore locale.
  • Ferite e ustioni: Lavorare in condizioni asettiche e in modalità subtermica.

Effetti secondari

Dopo il trattamento è normale che si percepisca una sensazione di calore nella zona trattata. Inoltre, in tale zona, il paziente può avvertire un fastidio transitorio. In rari casi, l’applicazione delle creme INDIBA® PROIONIC® può provocare una lieve irritazione cutanea.

TECNOLOGIA

Come funziona la terapia INDIBA?
INDIBA è una corrente elettromagnetica che viene inviata al corpo attraverso degli elettrodi ad una radiofrequenza di 448 kHz. Questa corrente aumenta gradualmente la temperatura del tessuto trattato, innescando le risposte naturali di rigenerazione, riparazione e difesa del corpo. Attraverso la frequenza di corrente di 448 kHz, si possono ottenere anche altri effetti che non implicano il riscaldamento dei tessuti del corpo, come dimostrato dagli studi molecolari. Tra questi effetti vi è la biostimolazione.

Perché 448 kHz?
INDIBA investe molte risorse nella ricerca sulla sua tecnologia per garantire i migliori risultati. In una delle ricerche, un team del rinomato Ospedale Universitario Spagnolo Ramón y Cajal di Madrid (Dr. Úbeda e il suo team) ha studiato cosa succede alle cellule del corpo quando si applica INDIBA. È stato osservato che la frequenza di 448 kHz di INDIBA è efficace per stimolare la proliferazione delle cellule staminali e differenziarle, mentre le cellule sane normali non vengono danneggiate nel processo. Sono anche stati effettuati test su alcuni tipi di cellule tumorali in vitro, dove si è scoperto che il numero di queste cellule diminuiva, ma non il numero di cellule normali, rendendolo un processo sicuro da utilizzare negli esseri umani e quindi anche negli animali.

Quali sono i principali effetti biologici della terapia INDIBA?
A seconda della temperatura raggiunta si ottengono effetti diversi:

  • A intensità che non generano riscaldamento, per effetto della singola corrente di 448 kHz, avviene la biostimolazione. Questo può aiutare nelle prime fasi di una lesione accelerando l’azione del corpo. Può anche aiutare ad alleviare il dolore e accelerarlo attraverso la via infiammatoria.
  • A temperature moderate, l’azione principale è la vascolarizzazione, che aumenta il flusso sanguigno profondo, apportando più ossigeno e sostanze nutritive per la riparazione. Gli spasmi muscolari diminuiscono e c’è anche una riduzione del dolore. L’edema può essere drasticamente ridotto.
  • Ad alte temperature c’è un effetto di iperattivazione, che aumenta sia il volume che l’intensità del flusso sanguigno profondo (Kumaran & Watson 2017). In estetica, l’alta temperatura del tessuto può ridurre le rughe e le linee sottili, oltre a migliorare l’aspetto della cellulite.

Per cosa si usa INDIBA?
La tecnologia INDIBA è multidisciplinare in quanto può essere utilizzata nei trattamenti di riabilitazione e fisioterapia, salute pelvica, medicina estetica, bellezza e salute degli animali. A seconda del suo scopo, sono stati progettati dei dispositivi che si adattano alle esigenze di ogni professionista. Un professionista potrà consigliarti un trattamento INDIBA se ritiene che possa essere efficace nella tua situazione.

È necessario essere un professionista per usare INDIBA?
Sì, è necessario accreditarsi per poter acquistare un dispositivo INDIBA e svolgere una formazione specifica.

Quante sessioni di terapia INDIBA sono necessarie?
Dipende dal tipo di trattamento necessario. Le patologie croniche di solito richiedono più sedute di quelle acute. Possono essere 2 o 3 sessioni, o molte di più. Chiedi maggiori informazioni al tuo operatore sanitario.

C’è un limite di sessioni di terapia INDIBA?
Non c’è nessun limite. Il numero di sessioni dipenderà dal disturbo o condizione da trattare e dalla sua gravità. Il tuo operatore sanitario potrà consigliarti trattamenti di mantenimento per prolungare i risultati se soffri di condizioni croniche o se desideri beneficiare di effetti più duraturi.

Con quale frequenza è possibile effettuare trattamenti INDIBA?
Non ci sono limitazioni, ma la quantità dipenderà da tipo di condizione, dalla sua gravità, dallo stato della persona e dall’avanzamento del trattamento. Nelle prime fasi può essere molto frequente. Nella maggior parte dei casi si eseguono da 1 a 3 sessioni a settimana. Negli sportivi professionali il trattamento può essere realizzato anche due volte al giorno! Nel trattamento estetico, il numero di sessioni sarà diverso.

La terapia INDIBA è dolorosa?
No, non è dolorosa. Al contrario, il trattamento è considerato piacevole. Se avverti qualche fastidio, informa l’operatore sanitario che lo sta realizzando.

Ci sono effetti collaterali come risultato della terapia INDIBA?
La terapia INDIBA è innocua per l’organismo. Tuttavia, si può soffrire di un leggero arrossamento che svanirà abbastanza rapidamente e/o di un formicolio momentaneo sulla pelle quando questa è molto sensibile o se si raggiungono temperature molto elevate. Il tuo operatore sanitario ti dirà tutto ciò che devi sapere sull’argomento.

Quali sono le principali controindicazioni alla terapia INDIBA?

  • Pacemaker o altri tipi di impianti elettronici.
  • Gravidanza
  • Tromboflebite

I dispositivi che funzionano a 448 kHz non sono controindicati in caso di impianti metallici (protesi d’anca e ginocchio, viti e placche metalliche).

C’è qualche precauzione da prendere nell’uso di INDIBA?
Se stai assumendo farmaci anticoagulanti o oncologici, consulta prima il tuo medico curante riguardo all’uso INDIBA. Nel caso in cui ti dia il permesso, avvisa il tuo terapeuta in modo che possa adattare il trattamento.
Se soffri di una delle seguenti patologie o alterazioni, avvisa il tuo terapeuta prima di iniziare la sessione in modo che possa valutare la situazione e adattare il trattamento:

  • Infezioni attive
  • Alterazione cognitiva
  • Mancanza di sensibilità
  • Ferite e ustioni recenti
  • Tumori

Posso ricevere un trattamento con INDIBA se ho una protesi metallica?
Sì, la presenza di una protesi non è una controindicazione al trattamento in quanto l’azione del laser non riscalda il metallo.

SALUTE INTIMA

Posso ricevere il trattamento se ho un dispositivo intrauterino (IUD)?
Nel caso in cui si ha uno IUD metallico, la corrente di 448 kHz non è controindicata. Nel caso in cui sia presente uno IUD ormonale, l’ipertermia diretta e sostenuta nell’utero deve essere controllata, in quanto potrebbe diminuire l’efficacia nella protezione contraccettiva. Chiedi consiglio al tuo operatore sanitario.

INDIBA è controindicato nelle terapie ormonali?
No. INDIBA non è controindicato se stai seguendo una terapia ormonale. Chiedi consiglio al tuo operatore sanitario.

Posso ricevere il trattamento con INDIBA durante le mestruazioni?
Sì. Le mestruazioni non costituiscono in nessun caso una controindicazione. Il professionista sanitario può realizzare qualsiasi trattamento su una donna con il ciclo. Se ci si sente a proprio agio, non c’è problema.
Il trattamento con INDIBA è completamente sicuro, in quanto non influisce direttamente sul ciclo ormonale. In ogni caso, poiché vi è un aumento del metabolismo dovuto all’effetto della corrente, può accadere che la mestruazione sia più abbondante il giorno in cui viene effettuato il trattamento. Se non ti senti a tuo agio nel ricevere un trattamento a livello del perineo (extra o intracavitario), ti preghiamo di informare il tuo operatore sanitario per affrontare la situazione in modo diverso.

Un trattamento con INDIBA può interferire con una mesh transvaginale?
Avere una mesh transvaginale non è una controindicazione se non esistono complicazioni e non sono presenti sintomi direttamente correlati all’uso di questo materiale.  Chiedi consiglio al tuo operatore sanitario.

INDIBA è controindicata in menopausa?
No. INDIBA può trattare la secchezza e il prurito associati alla menopausa poiché aiuta a ripristinare la salute della mucosa vaginale. Chiedi consiglio al tuo operatore sanitario.

Se sono incinta, posso ricevere il trattamento INDIBA?
No, è una controindicazione assoluta ricevere il trattamento INDIBA in qualsiasi fase della gravidanza, anche se il trattamento non viene applicato nella zona addominale. Se sei incinta, per favore avvisa il tuo professionista.
Posso ricevere il trattamento se ho un dispositivo elettronico impiantabile? (come protesi neovescicali o elettrodi per la neuromodulazione del dolore).
No, è una controindicazione assoluta. Possiamo lavorare solo con impianti elettronici rimovibili, quindi se il paziente non può rimuovere o spegnere il dispositivo, si tratta di un critero d’esclusione per il trattamento con INDIBA.

Posso fare esercizio fisico dopo il trattamento con INDIBA?
Se durante il trattamento sono state utilizzate alte temperature nell’area lesa, dovresti evitare qualsiasi tipo di allenamento eccessivo quello stesso giorno. L’area deve essere lasciata a «semi-riposo». L’effetto analgesico è molto forte e l’esercizio potrebbe essere troppo per l’area lesa, anche se non si avverte questa sensazione.

L’elettrodo intracavitario causa dolore durante il trattamento INDIBA?
No, affatto. In alcuni casi, il paziente può sentirsi a disagio durante l’inserimento o la rimozione dell’elettrodo, a seconda della distensibilità dell’area da trattare. Il professionista analizzerà tutte le tue preoccupazioni e dovrà sempre avere il tuo consenso informato prima di effettuare qualsiasi esame o trattamento interno/esterno.
A volte, al paziente può essere chiesto di usare il muscolo del pavimento pelvico durante il trattamento e si noterà un aumento della sensazione termica. Questo è del tutto normale, basta comunicarlo all’operatore sanitario in modo che possa regolare la potenza.
L’elettrodo intracavitario non deve necessariamente essere utilizzato in tutti i trattamenti del pavimento pelvico. A seconda della patologia che presenta il paziente, sarà il professionista a scegliere l’approccio terapeutico più efficiente e, quindi, il tipo di elettrodo da utilizzare.

Medicina Estetica, Chirurgia e Dermatologia

Posso ricevere un trattamento al viso se ho ricevuto iniezioni di tossina botulinica?
Sì, esiste un protocollo speciale per i trattamenti combinati in cui si stabilisce quanto tempo attendere dopo l’iniezione della tossina botulinica prima di ricevere un trattamento INDIBA . Chiedi al professionista.

Posso ricevere un trattamento in caso di esfoliazioni profonde, microdermoabrasione, laser, IPL, ecc.?
Sì, purché non vi sia un’estrema sensibilità indotta dalle altre tecniche di trattamento e la pelle sia tornata al suo stato naturale. Chiedi consiglio al tuo operatore sanitario.

Posso usare INDIBA con i fili di trazione?
Il lifting con fili di trazione non è una controindicazione all’uso di INDIBA. Esistono protocolli specifici per migliorare i risultati e la sicurezza dell’applicazione dei fili da trazione.

Posso ricevere il trattamento con INDIBA dopo una sessione di microneedling?
Sì, INDIBA può essere combinato con le sedute di microneedling. Si raccomanda di iniziare il trattamento con INDIBA il giorno prima della procedura di microneedling e ripeterlo una settimana dopo. In caso di edema, ipersensibilità o ematoma, INDIBA può essere applicato immediatamente dopo.

INDIBA può essere usato per trattare le cicatrici?
Sì. INDIBA può aiutare nel processo di cicatrizzazione e nel miglioramento estetico di una cicatrice di vecchia data. Chiedi consiglio al tuo specialista.

Si può prendere il sole prima o dopo una sessione INDIBA?
A differenza di altri tipi di tecnologie, come il laser, prendere il sole non è controindicato per la terapia a radiofrequenza. Tuttavia, se è stata utilizzata l’ipertermia, è meglio evitare l’esposizione al sole.

Posso truccarmi dopo una sessione?
Sì, è possibile applicare il trucco dopo una sessione. Il tuo terapeuta potrebbe avere un protocollo specifico che prevede l’applicazione di creme sul viso dopo una sessione, quindi potrebbe chiederti di non farlo. Informati prima della sessione.

Posso usare INDIBA per perdere peso?
No. INDIBA può essere utilizzato come trattamento di rimodellamento corporeo perché favorisce la lipolisi nei depositi di grasso. Può aiutare a mostrare risultati più velocemente in coloro che stanno già lavorando all’adozione di abitudini salutari per quanto riguarda l’alimentazione e lo sport. Chiedi consiglio al tuo specialista della salute riguardo a uno stile di vita sano.

Posso usare INDIBA dopo una liposuzione?
Sì. INDIBA può essere usato in subtermia dopo l’intervento chirurgico per ridurre l’edema, l’ematoma e il dolore associati alla procedura, nonché per produrre un effetto di biostimolazione e accelerare il recupero. Dopo la fase acuta, può essere usato per migliorare la tensione della pelle e ridurre la fibrosi.

INDIBA può essere utilizzato in caso di protesi mammarie?
Sì. è possibile usare INDIBA su protesi mammarie subito dopo l’intervento chirurgico per ridurre il gonfiore e il dolore, e continuare a usarlo in fasi non acute per accelerare il recupero del tessuto e prevenire l’incapsulamento della protesi.

INDIBA è utile per i problemi ai capelli?
Sì, INDIBA può aumentare il flusso sanguigno locale nel cuoio capelluto, con effetti benefici sul ciclo vitale dei capelli. Ha anche un effetto biostimolante che favorisce la crescita dei capelli. Visto che questi necessitano tempo per crescere, i trattamenti dovrebbero essere continuati per periodi di circa 2 o 3 mesi. Non ci sono controindicazioni per combinare i trattamenti per capelli INDIBA con altri trattamenti farmacologici, come il minoxidil.

Posso usare INDIBA se ho fatto il trapianto di capelli?
INDIBA può essere usato per preparare il tessuto prima di ricevere il trapianto. Dopo il trapianto, il trattamento può essere eseguito una volta che il recupero è completo.

    Indiba ha bisogno delle informazioni di contatto che ci fornisci per contattarti in merito ai nostri prodotti e servizi. Potrai annullare l'iscrizione a queste comunicazioni in qualsiasi momento. Per informazioni su come annullare l'iscrizione, nonché sulle nostre pratiche sulla privacy e sull'impegno a proteggere la tua privacy, consulta la nostra Informativa sulla privacy.